BONUS VACANZE GIUGNO 2021 HOTEL GLENN RIMINI

Come fare per fruire del bonus vacanze anche nel 2021? Il decreto ristori di ottobre 2020 ha prorogato la scadenza del bonus vacanze fino al 30 giugno 2021. Importante sapere che per richiedere il bonus vacanze c’è tempo solo fino al 31 dicembre 2020. Dunque, bisogna fare presto a richiederlo, poi una volta ricevuto il codice del bonus, lo potete utilizzare in hotel.

Hotel a Rimini che accetta il bonus anche nel 2021? – Hotel Glenn continua ad aderire per chi prenota sul nostro sito 

Come richiedere il bonus vacanze: l’app IO Italia e l’identità digitale

Il bonus vacanze sarà digitale. Per richiederlo, dunque, bisogna presentare all’Inps la Dichiarazione Sostitutiva Unica. Quindi, se sforniti, bisogna dotarsi di un’identità digitale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o CIE 3.0 (Carta d’Identita Elettonica). Chi non è in possesso dell’identità digitale, può fare richiesta: qui per SPID, qui invece per CIE 3.0. Tuttavia, è necessario scaricare sul proprio smartphone l’app gratuita della Pubblica Amministrazione, IO (io.italia.it) ed effettuare il primo accesso. Inoltre, si può rivolgere alla CAF più vicina per fare la domanda di bonus vacanze.

Bonus vacanze 2021: chi ne ha diritto?

Possono accedere al bonus vacanze solo le famiglie con Isee fino a 40.000 euro, quindi è importante avere l’Isee valido, puoi usare sia quello ordinario che quello corrente. Quindi, se questa è la tua situazione il nostro consiglio è quello di rivolgerti a un CAF o di accedere al sito dell’Inps per ottenere il tuo Isee e utilizzarlo per avere accesso al bonus vacanze.

La richiesta del bonus deve esser fatta da un solo componente del nucleo familiare. L’utilizzatore può essere diverso dal richiedente ma deve far parte dello stesso nucleo familiare, l’importante è che indichi il proprio codice fiscale nella fattura. Inoltre, occorre fare attenzione a 3 condizioni, che se non vengono rispettate fanno decadere il bonus ottenuto:

  • il bonus vacanze deve essere utilizzato esclusivamente per il pagamento di servizi offerti in Italia .
  • il bonus vacanze deve essere speso tutto in una volta e per un unico esercente, quindi non è possibile utilizzarlo per pagare ad esempio due soggiorni diversi;
  • non è possibile utilizzare il bonus vacanze per pagamenti in cui intervengono soggetti che gestiscono piattaforme o portali telematici (ad esempio Airbnb o Booking).

Sconto e detrazione: come viene suddiviso

L’80% del bonus viene riconosciuto da hotel Glenn sotto forma di sconto diretto in ricevuta fiscale, mentre il restante 20% verrà riconosciuto tramite una detrazione dalle imposte. Quindi in caso di bonus di 500 euro: 400 euro li ottieni sotto forma di sconto dalla struttura, 100 euro li recuperi con la dichiarazione dei redditi.

Per il restante 20% ricorda di conservare tutta la ricevuta fiscale della struttura, l’Isee e il documento che ufficializza il tuo diritto al bonus per poterlo inserire nella tua dichiarazione dei redditi che presenterai nel 2022 sui redditi 2021.

Esempio: Il preventivo totale del soggiorno è di 1000€, il tuo bonus è di 500€, il totale soggiorno diventa 600€ e l’anno prossimo avete 100€ in più per le detrazioni fiscali.

Fai un preventivo veloce, prenota qui le tue vacanze al mare di Rimini 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.